Passa al contenuto principale

Cosa fare

12 cose da fare al Souq Waqif

Costruito sul suolo dell’antico mercato di Doha, sulle rive del Wadi Musheireb, il Souq Waqif è un luogo di contraddizioni, soprattutto perché contrasta con lo sfondo dell’orizzonte incredibilmente moderno di Doha.  Con i suoi edifici color fango, il mercato ricorda un’era passata e allo stesso tempo resta un centro vitale, dove il commercio e le chiacchiere si incontrano.  I vicoli tortuosi del Souq Waqif offrono uno scorcio della tradizionale vita di strada.  Ecco i 12 motivi per cui il Souq Waqif è assolutamente da vedere:

1. Nel Gold Souq, come Re Mida

I gioielli in oro conservano la loro fama in tutto il Medio Oriente e aggirandosi nella parte del mercato a loro dedicata se ne percepisce la grandezza nella tradizione locale.  Dai gioielli per il capo caratterizzati da motivi intricati fino alle collane multifilo e alla bigiotteria, nel Gold Souq troverete sicuramente qualcosa, a prescindere dal budget a vostra disposizione.

2. Lasciare che un falco si posi sul braccio

La falconeria è uno sport tradizionale in Qatar e il Souq Waqif è sede di un mercato di falconi, dove potrete vedere i maestosi uccelli da vicino e, sotto l’attenta supervisione del negoziante, farvi scattare una foto con un falcone posato sul braccio.  Qui è anche possibile acquistare i falconi e il relativo equipaggiamento, ed è presente un ospedale dedicato che si prende cura di loro. 

3. Dare un’occhiata a cammelli e cavalli

Recatevi al recinto dei cammelli, vicino al mercato dei falconi, dove potrete ammirare  queste creature dagli occhi a cerbiatto, oppure fate un salto alle Emiri Stables, dove al centro della scena ci sono gli splendidi cavalli arabi adibiti al trasporto degli agenti di polizia durante i quotidiani turni di ispezione del mercato. 

4. Concedersi un po’ di shopping terapeutico

I negozi che affollano i vicoli del mercato attirano la clientela con articoli di ogni tipo, da quelli pratici ai più fantasiosi.  Dalle scarpe fino agli oggetti di antiquariato e ai manufatti artigianali, il mercato premia i cercatori di tesori con prodotti tipici della regione.  L’attrezzatura da pesca e per andare a caccia di perle compete con tessuti, tappeti, mobili in legno e decorazioni in vetro realizzati nelle botteghe vicine.  Gli aspiranti musicisti possono intrattenersi con le varietà locali di strumenti a percussione, a fiato e a corda, tra cui il malinconico oud.

5. Riempirsi gli occhi di arte

Decorato con splendidi oggetti in legno, piastrelle dipinte a mano e lanterne colorate, il Souq Waqif Art Centre presenta i lavori degli artisti locali e stranieri, che sono tutti acquistabili. Le botteghe abbracciano lo spazio espositivo ed è possibile partecipare a una lezione di arte oppure osservare gli artisti al lavoro.

6. Rendere la vita più eccitante

Fatevi guidare dal vostro olfatto e seguite il profumo delle spezie che fuoriesce dai sacchi di juta. Intere o macinate, questo è il posto giusto per trovare spezie arabe esotiche quali zafferano, zatar, sommacco, fiori secchi, limoni neri essiccati e infinite varietà di datteri, miele, foglie di tè e chicchi di caffè.

7. Scoprire i segreti delle perle

In passato, il Qatar è stato al centro dell’industria perlifera. Al negozio di perle nascosto tra le botteghe di artigianato potrete scambiare quattro chiacchiere con il proprietario, un ex cercatore di perle, conoscere l’ormai dimenticata arte dei pescatori di perle e ammirare le diverse varietà di perle bianche, rosa e grigie. 

8. Acquistare prodotti di bellezza locali

Da oudh e muschio al profumo fatto su misura, dal kajal all’olio di argan fino alle mascherine all’henné, al mercato potrete trovare molte delle fragranze e dei cosmetici tipici della regione. Come ricordo estemporaneo, chiedete a uno degli artisti locali di praticarvi un tatuaggio all’henné.  

9. Mangiare da re

Dai ristoranti ai venditori ambulanti, al souq troverete pietanze che soddisfano qualsiasi palato.  Le donne si riuniscono nel cortile centrale per vendere di tutto, dai samosa alle foglie di vite ripiene fino agli stufati di carne e agli gnocchi dolci.  Se lo street food non fa per voi, provate il tè karak e le crêpe (regag) da Shay Al Shamoos, il Makhboos (un piatto tradizionale a base di riso) da Al Jasra, il fahsa (stufato di carne a cottura lenta effettuata in pentole in terracotta) da gustare nello stile tradizionale, seduti per terra, al Bander Aden, e le deliziose kunafa e baklava da Al Aker Sweets.

10. Godersi la vita come una persona del posto

Il Souq Waqif è un luogo molto amato per trascorrere del tempo con gli amici, specialmente dopo il tramonto. Aperte fino alle ore piccole, le caffetterie lungo la strada offrono tazze di caffè arabo a volontà, succhi di frutta freschi e narghilè con tabacco aromatizzato a tutti i gusti. Molti ristoranti hanno schermi che proiettano partite di calcio, mentre alcuni, come Majlis Al Dana, danno la possibilità di giocare a backgammon, gioco da tavolo molto popolare in Qatar.

11. Sentirsi come uno scià di Persia

Quando metterete piede a Parisa vi ritroverete in un abbagliante palazzo con intricati specchi e antiche lanterne di vetro. Molti degli elementi presenti in questo locale sono stati presi in Iran e riassemblati a Doha nel corso di diversi anni. 

12. Ammirare gli artisti di strada

Il souq è maggiormente affollato nei mesi più freschi, quando si esibiscono anche molti gruppi locali o regionali. Durante i festival Shop Qatar o Eid, che si tengono a cadenza annuale, potrete assistere a parate in costume ed esibizioni di strada. E non solo: nei cortili aperti del souq, spesso sono ospitate mostre d’arte.

Informazioni utili

Sito storico

Souq Waqif

Costruito sul suolo dell’antico mercato di Doha, sulle rive del Wadi Musheireb, il Souq Waqif è un luogo di contraddizioni, specialmente visto sullo sfondo dell’orizzonte incredibilmente moderno di Doha. Con i suoi edifici color fango, il mercato ricorda un’era passata e allo stesso tempo resta un centro vitale, dove il commercio e le chiacchiere si incontrano. I vicoli tortuosi del Souq Waqif offrono uno scorcio della tradizionale vita di strada.

Come arrivare?

  • Il Souq Waqif è accessibile in auto o taxi (Uber è molto usato, in alternativa potete provare Karwa o Careem). C’è inoltre disponibilità di parcheggio sotterraneo.

  • Prendete la Gold Line, che va da est verso ovest partendo da Ras Bu Aboud, e scendete alla fermata di Souq Waqif.  

12 cose da fare al Souq Waqif

Indirizzo

Souq waqif, Doha, Qatar

Telefono

+974 6622 5151