Passa al contenuto principale

Cosa fare

Visita allo Stadio Al Thumama


Costruito in previsione della FIFA World Cup 2022™, lo Stadio Al Thumama ha la forma di un copricapo tradizionale del Qatar. 

Sport

Stadio Al Thumama

È il primo stadio progettato da un architetto qatariota, Ibrahim Mohammed Jaidah, che si è ispirato alla gahfiya, copricapo tradizionale del Qatar e dei Paesi del Medio Oriente e Nord Africa. Il rivestimento bianco dello stadio imita il complesso motivo della gahfiya, un copricapo indossato dai ragazzi prima di raggiungere l’età adulta, momento nel quale vengono aggiunte delle ghutra (simili a sciarpe) sulla sommità della gahfiya.

 

 

Come arrivare?

  • Lo stadio può essere raggiunto in auto o taxi.

Lo Stadio Al Thumama prende il nome dall’area in cui sorge, la quale a sua volta lo prende da un albero che cresce nella zona. Al termine della FIFA World Cup 2022™, la capacità dello stadio verrà dimezzata e la struttura sarà utilizzata come complesso multifunzionale per attività ricreative.  

 

 

Lo Stadio Al Thumama ha ricevuto il Premio MIPIM/Architectural Review Future Project 2018 per la categoria sport e stadi.  Inoltre, ha vinto il premio per il miglior design nella categoria “Strutture sportive e stadi in costruzione” alla 17ª edizione degli MIPIM/Architectural Review Future Project Awards. Questo premio riconosce le innovazioni tecnologiche adottate nel design e nella costruzione dello stadio, nonché la sua connessione con l’ambiente. 

Al Thumama si trova a 12 km da Doha e ospita il Kahramaa Awareness Park. Questo futuristico complesso di tre piani è un parco edificato a scopo educativo e dedicato alla promozione della consapevolezza sul risparmio energetico e idrico. Una varietà di mostre di realtà aumentata, filmati 3D e giochi interattivi poterà i visitatori in un viaggio alla scoperta dell’importanza della preservazione delle risorse per le generazioni future del Qatar.

Da non perdere