Passa al contenuto principale

Cosa fare

Itinerario delle opere d’arte pubbliche

Desiderate trascorrere la vostra giornata visitando le migliori opere d’arte pubbliche di Doha? Dopo aver avuto un assaggio del panorama artistico locale con le opere dell’Aeroporto Internazionale di Hamad, concedetevi un giro della città per ammirarne le numerose installazioni artistiche.

1. Iniziando dal cuore pulsante di Doha, visitate il Souq Waqif per vedere la vostra prima scultura pubblica della giornata. Pouce o “The Thumb”, dell’artista francese César Baldaccini, è un pollice in bronzo lucido che segnala un incrocio nel famoso mercato.

2. Fate un breve giro al MIA Park, dove potrete vedere ‘7’ di Richard Serra, un’alta struttura in acciaio che rappresenta il significato del numero sette per la cultura islamica. Potrete inoltre ammirare Enchanted East, un’allegra giostra opera di Dia al-Azzawi. Perlustrate i dintorni o il Museo di Arte Islamica per ammirare altre installazioni, dipinti e reperti storici.

3. Nel MIA Park, date uno sguardo a Smoke dell’artista americano Tony Smith. Quest’opera profondamente geometrica, che si è guadagnata una copertina della rivista TIME, è situata nel cuore del distretto finanziario di Doha presso il Doha Exhibition and Convention Center (DECC).

4. L’opera Gandhi’s Three Monkeys dell’artista indiano contemporaneo Subodh Gupta, si trova nel Katara Cultural Village e rappresenta il detto “Non vedo, non sento, non parlo”. Ai lati dell’anfiteatro Katara, The Force of Nature II di Lorenzo Quinn mostra una scintillante Madre Natura in bronzo e acciaio inossidabile. Cogliete quest’opportunità per scoprire le magnifiche spiagge sabbiose di Katara, la sua splendida architettura e i tanti posti dove mangiare, respirare arte o fare shopping.

5. Da Katara, dirigetevi verso la Lusail Multi-Purpose Hall per ammirare The Challenge 2015, una serie di maestose sculture di mani in bronzo opera dello scultore iracheno Ahmed El Bahrani.

6. Prossima tappa: Aspire Park.  Sede di Perceval, un cavallo in bronzo a grandezza naturale opera di Sara Lucas, la sua unica opera d’arte pubblica. Potete esplorare il parco oppure fare un giro per i diversi centri commerciali e le attrazioni all’interno della Aspire Zone.

7. Segue Education City, che ospita diverse università, gallerie e strutture di ricerca. Ammirate The Miraculous Journey, una serie di 14 pezzi monumentali che rappresenta lo sviluppo di un feto. Seeroo fi al Ardh, il progetto finale e probabilmente il più unico di M.F. Husain’s, rappresenta il progresso dell’umanità. Se volete vedere ancora un po’ di arte, fermatevi al Mathaf, una grande galleria di arte araba moderna.  Attraversate la strada per dirigervi verso il Qatar National Convention Center, in cui ha sede Maman di Louise Bourgeois, un ragno gigante realizzato in marmo, bronzo e acciaio inossidabile.

8. Alla fine della nostra lista c’è East-West/West-East, l’installazione più maestosa, situata tra le formazioni rocciose di Ras Abrouq fuori Zekreet, a nord di Doha. Creata da Richard Serra, questa scultura mozzafiato si compone di quattro placche in acciaio, ognuna di 14 metri di altezza. Per una vista ancora più spettacolare, visitate la scultura all’alba o al tramonto. 

Da non perdere