Nella società nomade, era uso comune dare il benvenuto ai viaggiatori stranieri condividendo con loro da bere e da mangiare. Questa tradizione è profondamente radicata nella cultura qatariota e offrire del caffè arabo e datteri per dare il benvenuto agli ospiti rimane un’espressione simbolica di ospitalità. In contesti tradizionali e alle feste, ad esempio nei matrimoni, l’antica consuetudine del pranzo comune è ancora rispettata e i pasti sono caratterizzati dalla generosità impeccabile verso l’ospite e dalla piacevolezza delle conversazioni informali che allietano la festa condivisa.

Scopri le altre attrazioni