La grotta, profonda 40 metri, emana talvolta un bagliore fosforescente.

I depositi di pietra di gesso nel centro della penisola hanno dato origine a fenomeni geologici noti come "rose del deserto" (agglomerati di cristalli di gesso che somigliano vagamente a una rosa) e, in particolare, a una grotta profonda 40 metri a Dhal Al Misfir, formata in gran parte da gesso fibroso che talvolta emana un lieve bagliore fosforescente simile al candore lunare.

Scopri le altre attrazioni